SICUREZZA

Questa sezione può ospitare i documenti di valutazione dei rischi, i regolamenti, i piani di sorveglianza, i piani di emergenza e le normative relative all’igiene e la sicurezza del vostro istituto.

Indicazioni per la situazione attuale legata al COVID da ATS Valpadana

Gentili famiglie e personale scolastico, con la presente comunicazione sul sito si vogliono dare utili riferimenti per le ultime disposizioni ATS e le relative azioni da intraprendere a seconda dei casi in cui si è coinvolti. (aggiornamento del 7 gennaio). Si lasciano anche le indicazioni da Regione Lombardia come allegati.

DA OGGI, I CITTADINI POSITIVI CHE RICEVONO L’SMS DA ATS POSSONO, IN AUTONOMIA, PRENOTARE IL TAMPONE DI FINE ISOLAMENTO; I CONTATTI DI CASO, SEMPRE ATTRAVERSO L’SMS DI ATS, POSSONO ACCEDERE A UN TAMPONE DI FINE QUARANTENA PRESSO LE FARMACIE ADERENTI.

Come è oramai noto, anche nel territorio di ATS della Val Padana – che ricomprende le province di Cremona e di Mantova – si sta attraversando una nuova ondata di casi COVID-19 e ci si trova nuovamente in una fase di picco pandemico.

L’ATS della Val Padana è tornata ad incrementare l’attività di contact tracing e di sorveglianza sanitaria e, a tal proposito, per facilitarla, è necessaria la massima collaborazione da parte dei cittadini – casi positivi o contatti di caso – nel rispondere all’SMS di ATS Val Padana che arriva sul proprio cellulare.

L’ATS ricorda infatti che, ogni giorno, una volta ricevuto da Regione Lombardia l’elenco dei nuovi casi COVID-19, il portale della sorveglianza di ATS invia in automatico un SMS al telefono cellulare dei positivi per comunicare lo stato di positività, azzerando così i tempi di notifica (consulta qui il vademecum per i soggetti positivi).

Contestualmente, il nuovo caso è invitato ad accedere ad un link predefinito, che gli consente di:

  • fornire alcune informazioni relative al suo stato;
  • scaricare il “Provvedimento di avvio isolamento domiciliare”;
  • prenotare in autonomia il tampone di controllo/guarigione;
  • fornire nominativo e recapito telefonico dei propri contatti stretti. Questi ultimi riceveranno a loro volta un SMS e se confermeranno di essere contatti stretti della persona positiva potranno accedere ad un link predefinito e scaricare a loro volta il proprio “Provvedimento di quarantena”.

Visto l’elevato numero di casi in questo periodo, si chiede la massima collaborazione da parte dei cittadini, anche nell’indicare correttamente il numero di cellulare proprio (o di un familiare o caregiver) e non un numero di telefono fisso, che non consente l’attivazione dell’automatismo sopra descritto. In tal modo è possibile ottimizzare l’efficacia degli strumenti informatizzati oggi disponibili, che agevolano i diretti interessati, soprattutto coloro che hanno dimestichezza ed abilità con questo tipo soluzioni, ma consentono anche agli operatori ATS di intervenire a supporto di chi invece per fragilità o età ha più bisogno di un contatto diretto. Ovviamente, le persone per le quali risulterà non disponibile un numero di cellulare, o non recapitabile l’SMS, saranno comunque ed in via prioritaria contattate dagli operatori addetti alla sorveglianza.

LE REGOLE DI FUNZIONAMENTO
I soggetti COVID positivi, quanto dura l’isolamento?

  1. Per i soggetti vaccinati che abbiano ricevuto la dose booster o che abbiano completato il ciclo vaccinale nei 120 giorni precedenti, l’isolamento è di 7 giorni, purché si sia asintomatici, o si sia asintomatici da almeno 3 giorni. Al termine di tale periodo deve essere eseguito un test molecolare o antigenico con risultato negativo.
  2. Per tutti i soggetti, non vaccinati o ciclo vaccinale completato da meno di 14 giorni, l’isolamento dura 10 giorni al termine del quale deve essere eseguito un tampone per la verifica di negativizzazione.

In caso di insorgenza di sintomi durante l’isolamento (sia di 7 che di 10 giorni) deve rivolgersi al proprio Medico di Medicina Generale/Pediatra di Famiglia/Continuità Assistenziale

Tampone per terminare l’isolamento

Il tampone antigenico o molecolare di fine isolamento gratuito potrà essere eseguito, esibendo il provvedimento di isolamento di ATS, presso:

  • Le farmacie aderenti del territorio (https://www.ats-valpadana.it/farmacia);
  • presso i punti tampone del territorio che erogano tale servizio prenotandolo direttamente tramite il link ricevuto con l’SMS di ATS Val Padana;
  • Rivolgendosi per la prenotazione al proprio medico o pediatra di famiglia.

Il requisito necessario per accedere alla prestazione del tampone nelle farmacie aderenti, a carico del Sistema Sanitario Regionale (senza costi per il cittadino) è presentare la stampa della comunicazione di isolamento inviata da ATS. L’elenco delle farmacie aderenti, con relativi indirizzi e numeri di telefono, è disponibile sul sito di ATS della Val Padana al seguente link https://www.ats-valpadana.it/farmacia.

I soggetti “contatti stretti” asintomatici di caso COVID

  1. Contatto non vaccinato o che al momento del contatto con il positivo nonabbia completato il ciclo vaccinale da almeno 14 giorni (o che abbia ricevuto una sola dose di vaccino delle due previste), è posto in quaranena con isolamento domicilare della durata di 10 giorni dall’ultimo contatto col soggetto positivo. Al termine di tale periodo deve essere eseguito un test tampone molecolare o antigenico con risultato negativo
  2. Contatto vaccinato che al momento del contatto con il positivo abbia completato il ciclo vaccinale da più di 120 giorni e che abbia tuttora in corso di validità il green pass, se asintomatico: è posto in quarantena con isolamento domiciliare della durata di 5 giorni dall’ultimo contatto con il soggetto positivo. Al termine di tale periodo deve essere eseguito un test tampone molecolare o antigenico con risultato negativo
  3. Contatto:
  • vaccinato che abbia ricevuto la dose booster;
  • vaccinato che abbia completato il ciclo vaccinale nei 120 giorni precedenti;
  • guarito da infezione da SARS-CoV-2 nei 120 giorni precedenti;

non si applica la quarantena, ma è posto in autosorveglianza senza isolamento domiciliare della durata di 5 giorni con vigilanza sulla comparsa di sintomi sospetti di COVID19 e obbligo di indossare                dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per almeno 10 giorni dall’ultimo contatto con il soggetto positivo. Alla prima comparsa dei sintomi è prevista l’effettuazione di un test antigenico            rapido o molecolare (test prescritto dal medico curante).

Tampone per terminare la quarantena (mai autopresentarsi presso i punti tampone ASST)

Il tampone antigenico rapido di fine quarantena gratuito verrà eseguito esibendo il presente provvedimento di quarantena presso:

  • Le Farmacie del territorio che erogano tale servizio;
  • Il proprio medico o pediatra di famiglia

Il requisito necessario per accedere alla prestazione del tampone nelle farmacie aderenti, a carico del Sistema Sanitario Regionale (senza costi per il cittadino) è presentare la stampa della comunicazione di quarantena inviata da ATS. L’elenco delle farmacie aderenti, con relativi indirizzi e numeri di telefono, è disponibile sul sito di ATS della Val Padana al seguente link https://www.ats-valpadana.it/farmacia.

 

I soggetti sintomatici (sospetto COVID) devono invece rivolgersi al proprio Medico di Medicina Generale o Pediatra di Famiglia che procederà all’esecuzione diretta del tampone oppure alla prenotazione del tampone presso i Punti tampone ASST o delle altre strutture erogatrici https://www.ats-valpadana.it/elenco-strutture-private-e-pubbliche-per-effettuazione-tamponi). Il Medico o Pediatra di Famiglia, o il medico di Continuità Assistenziale potranno anche emettere una “ricetta rossa” del Servizio Sanitario Regionale che consentirà di presentarsi direttamente ai punti tampone.

Si ricorda che un test autosomministrato (fatto a casa) acquistato e risultato risultato positivo, non ha alcun valore per attestare lo stato di soggetto COVID positivo.
E’ necessario rivolgersi al proprio Medico di Medicina Generale/Pediatra di Famiglia/Continuità Assistenziale che valuterà l’indicazione di effettuare un tampone di conferma, facendone la richiesta, attraverso uno dei seguenti percorsi:

Nuove Regole Covid19_ATS Val Padana 2022_01_05 indicazione per la popolazione ___ (1)2022_01_10 schema sinottico sorveglianza scolastica

 

SEGNALAZIONE INGRESSO IN ITALIA – INDICAZIONI ATS VALPADANA

Si comunica a tutti gli interessati che nel caso di ingresso in Italia di genitori e alunni si dovranno seguire le indicazioni presenti nel sito dedicato dell’ATS Valpadana, nel seguito indicato:

Inoltre si raccomanda di verificare che le disposizioni siano aggiornate al periodo di riferimento anche sul sito nel seguito indicato, avendo cura di verificare in quale elenco ricade il paese di provenienza:

https://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioContenutiNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=5411&area=nuovoCoronavirus&menu=vuoto

Avendo inoltre cura di segnalare il proprio ingresso:

https://sorveglianzacovid.ats-valpadana.it/?q=rientro_da_estero

 

TAMPONI ANTIGENICI RAPIDI PER STUDENTI E PERSONALE SCOLASTICO PROROGA OFFERTA VACCINALE PER LA FASCIA DI ETA’ 12-19 ANNI

Si porta a conoscenza delle famiglie e del personale scolastico le ultime disposizioni in merito all’accesso e all’eventuale costo dei tamponi antigenici rapidi per alunni e personale della scuola. Inoltre si informa che per la fascia 12-19 anni viene prorogata l’offerta vaccinale come descritto nell’allegata nota ATS-Valpadana.

 

Obbligo di possesso ed esibizione della certificazione verde COVID-19 di cui al decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87, art. 9, comma 2

Si allega al presente articolo la circolare rivolta a tutte le persone che a vario titolo accedono agli edifici dell’Istituto Comprensivo di Soncino, in merito all’obbligo di possesso della certificazione verde (green pass) e relative modalità di verifica.

 

IO TORNO A SCUOLA a.s. 2021-22 – Pagina dedicata al rientro del Ministero dell’Istruzione

Nella sezione, raggiungibile tramite questo link, vengono raccolti documenti e informazioni utili per il rientro in aula per l’anno scolastico 2021/2022. Un lavoro in continuo aggiornamento per fornire a scuole, famiglie, studenti, cittadini tutte le indicazioni e le risposte sul nuovo anno scolastico.

Nella giornata odierna è stato anche siglato il protocollo d’intesa per garantire l’avvio dell’anno scolastico nel rispetto delle regole di sicurezza per il contenimento della diffusione di COVID-19.


Allegati